Festività

Pubblicato il gennaio 23, 2013 | da Andrea Guerriero

0

Carnevale di Venezia: spettacoli e concerti di tutti i colori

Il Carnevale di Venezia è senz’ombra di dubbio il Carnevale più bello d’Europa. L’edizione di quest’anno, dal 26 gennaio al 12 febbraio, è all’insegna dei Colori. “Vivi i Colori – Live in Colour” è infatti il filo conduttore dell’edizione 2013 del Carnevale di Venezia per rendere onore a una città dominata dai colori, quelli naturali dei tramonti e dei riflessi degli hotel sul Canal Grande, e quelli delle tavolozze dei grandi artisti, Canaletto, Bellotto, Tiziano, Giorgione, Tintoretto, Bellini, Veronese, che con le loro opere hanno reso unica al mondo questa città.

Il Carnevale 2013 di Venezia sarà il Carnevale del colore perché ogni colore comunica e suscita un’emozione e a questo ciascuno di noi associa uno stato d’animo, ha affermato il Direttore Artistico Davide Rampello. I colori sono quanto di più soggettivo vi sia, e condividono con lo spirito del Carnevale l’infinita varietà e il numero dei mascheramenti, che a propria volta corrispondendo alle nostre infinite diverse attitudini”.

All’insegna dei colori è soprattutto il programma dei concerti che si tengono la sera in Piazza San Marco. Il Carnevale di Venezia inizia il 26 gennaio con una grande festa di inaugurazione con un doppio appuntamento. Alle 18, sulle rive del Sestiere di Cannaregio, spettacolo sull’acqua dal titolo MetaMorPhosiS Aquaticae della compagnia francese Ilotopie. Alle 19 concerto con i Dixie Funk Parade lungo la Fondamenta.

Domenica 27 si svolge il corteo sull’acqua del Coordinamento Associazioni Remiere che si snoda da Punta della Dogana e lungo il Canal Grande arriva a Rio di Cannaregio: all’arrivo stand eno-gastronomici con i classici cicheti e i dolci tradizionali di Carnevale, le fritole e galani. A seguire il concerto di Lagunaria, gruppo che fonde la tradizione della musica veneziana a musiche moderne.

Da lunedì 28 gennaio fino a venerdì 1 febbraio la città è semplicemente invasa da maschere e colori, mentre gli amanti del pattinaggio sul ghiaccio possono utilizzare le due piste allestite a Mestre, in piazza Ferretto, e a Venezia, in Campo San Polo.

Da sabato 2 febbraio e per i giorni a seguire prende il via il nuovo spettacolo teatrale itinerante intitolato Segreti di Venezia. Gli attori della Compagnia teatrale Pantakin accompagnano cittadini e turisti a scoprire i segreti della città lagunare per conoscere le curiosità della storia e della vita quotidiana ai tempi della Serenissima. In Piazza San Marco dalle 20.30 concerto all’insegna del colore oro con un tributo a uno degli album più venduti di tutti i tempi, ‘Abba Gold’ con cover del mitico gruppo degli Abba.

Domenica 3 febbraio appuntamento con il Volo dell’Angelo, il tradizionale svolo dal Campanile: quest’anno la colombella sarà Marta Finotto, eletta Maria dell’Anno durante il Carnevale 2012. In Piazza San Marco la sera dalle 20.30 concerto jazz del Blu Note, dove ovviamente sarà il colore blu il protagonista della serata.

Il concerto serale di lunedì 4 febbraio sarà dedicato al colore nero, con il meglio della musica black & soul degli Anni ’70 con il quartetto Mz Dee Seventy Souls. Martedì 5 la grande piazza si tinge di verde con Venezia Suona Green Band e il concerto di Chiara Luppi, cantautrice padovana di origine italo-armena.

Mercoledì 6 è tempo di rosso, con le canzoni romantiche e passionali interpretate da Maria dal Rovere con la Venezia Suona Red Band. La Purple Generation, da Prince a Michael Jackson, sarà invece al centro della scena giovedì 7 con le interpretazioni dell’artista e cantante MT: il suo show, MT Live, sarà un caleidoscopico spettacolo di trasformismo ed effetti speciali, all’insegna del viola.

Venerdì 8 sarà l’azzurro al centro della scena, con la musica melodica del trio veneziano The Gondoliers, che proporranno il meglio della canzone d’autore italiana, accompagnati da un’orchestra di fiati e ottoni. Sabato 9 sul palco del teatro allestito in Piazza San Marco omaggio al giallo di Yellow Submarine e quindi ai Beatles con il gruppo Magical Mystery.

Domenica 10 febbraio omaggio allo Sceicco Bianco: l’Harmonia Ensemble farà rivivere il potere poetico dei capolavori di Federico Fellini. Lunedì 11 protagonista sarà la chanson d’amour con le interpretazioni di Gilda Singer della musica degli anni ’30, ’40 e ’50, a cominciare da La vie en rose di Edith Piaf.

Il Carnevale di Venezia 2013 si chiude martedì 12 dalle 23.30 con la Vogata del Silenzio, un corteo di gondole illuminate da lanterne che dal Ponte di Rialto raggiungono il Bacino di San Marco.

Foto di gnuckx

Tags: ,


A proposito dell'autore di questo post

Ciao, sono Andrea, blogger di viaggio, programmatore web, apprendista seo e fotografo amatoriale di Milano. Amo leggere, amo la musica, amo viaggiare, soprattutto quando sono in missione e il conto lo paga l'azienda! Amo la fotografia, soprattutto come strumento per raccontare esperienze, luoghi, eventi e persone. La mia macchina fotografica (una Nikon D300) è sempre con me, e questo mi aiuta a condividere la mia vita con il resto del mondo. Entrare in contatto con nuove persone, stili di vita e tradizioni straniere, e scriverne una volta tornato a casa è tutto quello che posso chiedere.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑