Spagna

Pubblicato il aprile 14, 2015 | da Sergio

1

Metti un weekend a Siviglia: vedere, fare, mangiare & dormire

Siviglia è la capitale dell’Andalusia. E’ una città molto bella, ricca di storia e di monumenti, ma anche di vita e colori. Passeggiare senza meta nel centro storico di Siviglia, nel barrio Santa Cruz, è una esperienza davvero unica: strade strette e vicoli ancor più stretti, balconi fioriti ovunque, finestre e cancelli in ferro battuto, piazzette, giardini e cortili da scoprire. Ma anche locali, ristoranti, bar, terrazze dove far trascorrere il tempo e le serate della movida Sivigliana.

Cosa vedere a Siviglia

Siviglia ha tantissimi monumenti e pezzi di storia da mostrare ai turisti: i principali si trovano intorno a Plaza del Trionfo. Sicuramente da non perdere sono i Reales Alcazares, i palazzi reali, con la molteplicità di stili, colori e decorazioni, saloni, stanze, corridoi arabeggianti e giardini con laghetti e giochi d’acqua molto ben curati.

Siviglia Alcazar

La Cattedrale di Santa Maria a Siviglia, tra gotico e rinascimentale, è il secondo principale monumento cristiano al mondo dopo S.Pietro. Da visitare all’interno della cattedrale anche la Cappella Reale e la Cappella Maggiore: ma per vedere bene i pinnacoli e le gargolle delle guglie bisogna salire a piedi sulla Giralda, torre di 96 metri simbolo della città. Dalla piattaforma sulla cima si ammira un panorama unico sulla capitale andalusa. Sempre nella zona di Plaza del Triunfo si trova l‘Archivio Generale delle Indie dove sono raccolti materiali, documenti, oggetti sulla colonizzazione europea di Centro e Sud America.

Poco più a nord dei Palazzi reali ci sono la Plaza de Toros, con al Real Maestranza, una struttura che è una azienda privata per gli spettacoli, e il Museo del Flamenco, in Calle Manuel Rojas Marcos 3, un museo dove tradizione e innovazione si mescolano nelle sale, con postazioni multimediali, abiti, coreografie, stanza dove sperimentare musica, corsi di ballo per conoscere tutto sul Flamenco.

Siviglia Piazza di Spagna

In Plaza de España, a sud dei palazzi reali, utilizzata per le grandi manifestazioni cittadine, ci sono due torri altissime, i canali artificiali e il parco di Maria Luisa con il museo delle Belle Arti. Infine, da visitare la Basilica della Macarena con la Madonna più venerata di Siviglia, protagonista di una imponente festa nel mese di aprile.

Cosa fare a Siviglia

Oltre al barrio de Santa Cruz, cuore della città e della vita serale Sivigliana, c’è anche il quartiere di Triana sulla riva occidentale del Guadalquivir.

Il barrio è famoso per i negozi di ceramica artigianali, ma anche per il locali, bar e ristoranti sul lungofiume: nel mercato coperto ci sono i resti di palazzi arabi e romani. Di tutt’altro tipo è il barrio de San Bartolomé, sempre nel centro storico, intreccio di vicoli e stradine, ma rispetto a Santa Cruz e Triana molto più tranquillo, dove passeggiare in relax.

Siviglia Torre de Oro

Ad avere un po’ di tempo si può anche decidere di fare una ‘passeggiata’ in pedalò lungo il Guadalquivir da cui si può ammirare la Torre de Oro, torre militare con dodici lati.

A Siviglia c’è solo l’imbarazzo della scelta su cosa acquistare. Nelle vie e nelle piazze della città sono innumerevoli i laboratori e i negozi che vendono di tutto, ceramiche, vimini, pizzi, abiti tradizionali, ma ovunque ci sono anche negozi dell’usato e antiquari. Da non perdere, ovviamente come souvenir, le piccole, medie o grandi bamboline ballerine sivigliane. Nel centro storico ci sono le classiche vie dello shopping e dei negozi di moda, Sierpes, Tetuan, O’Donnel. Infine una visita la merita uno dei “mercadillos”, i mercati all’aperto con i loro colori, i prodotti alimentari tradizionali, ma soprattutto antiquariato, mobili e oggetti di tutti i tipi.

Siviglia mercadillos

I più famosi sono El Jueves, il giovedì in Calle de la Feria, quelli della domenica in plaza del Cabildo o in Plaza de la Alfalfa, quest’ultimo specializzato in animali domestici ed infine Mercadillo che si tiene nell’Isola della Certosa.

Dove e cosa mangiare a Siviglia

Il dove è presto detto: ovunque nella vasta area del centro storico. I bar di tapas sono centinaia, in tutte le piazze e vie della città, così come si trovano ristoranti tipici, tradizionali, di gran lusso e locali dove passare le serate. La vita serale e notturna della città si svolge principalmente in strada, lungo le vie dei Barrio Santa Cruz e Triana. La cucina tradizionale sivigliana offre di tutto, dal pesce alle carni, maiale, agnello, ai formaggi e affettati di grande qualità. Le zone per eccellenza dove mangiare le tapas sono Triana e La Macarena.

Siviglia Barrio de Santa Cruz

Dove dormire a Siviglia

Nel centro storico di Siviglia sono decine gli hotel, le pensioni, gli ostelli e gli appartamenti in affitto anche per pochi giorni. L’offerta spazia da hotel a 4 e 5 stelle di gran lusso a pensioni ed hotel economici in case d’epoca. Il servizio generalmente di buon livello anche nelle soluzioni a gestione familiare. L’unico problema è che i prezzi variano molto tra bassa e alta stagione, durante i periodi di festa, in estate e durante la settimana di aprile della tipica festa spagnola.

Visualizza gli hotel a Siviglia disponibili e prenota il tuo volo low cost per Siviglia

Tags: ,


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



One Response to Metti un weekend a Siviglia: vedere, fare, mangiare & dormire

  1. sevillano says:

    Adoro Sivigliaaaaa!!! Ci torno non appena scende un pochino la temperatura 😉

    Ahora echo de menos una canita en el Guadalquivir 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑