Divertimento

Pubblicato il giugno 29, 2011 | da Sergio

0

La magia del jazz ad Ascona, torna il JazzAscona Festival

Sono 27 anni che Ascona, cittadina a pochi chilometri da Locarno in Svizzera, ospita all’inizio dell’estate uno degli appuntamenti più amati … dagli amanti della musica jazz. Il JazzAscona Festival è uno degli eventi jazzistici più importanti a livello europeo e ogni anno attira nella cittadina svizzera oltre 70 mila persone. Quest’anno si tiene dal 23 giugno al 3 luglio.

Ascona, nel Canton Ticino sulle rive del Lago Maggiore, per una decina di giorni si trasforma: l’atmosfera tra il bohemien e il popolare delle cantine di New Orleans si trasferisce nei teatri, nelle piazze e nelle vie della città svizzera che conta meno di 6 mila abitanti.

Nei giorni del festival sono oltre 70 mila i turisti e gli appassionati che si riversano nelle vie acciottolate di questo antico paese medioevale. In dieci giorni, ma sopratutto dieci notti, si può fare una autentica overdose di musica jazz: sono previsti oltre 230 concerti per 400 ore di musica.

Ma questo solo nel calendario ufficiale, ricco dei nomi più blasonati della musica jazz. Perché è tutto quello che ruota intorno all’ufficialità dell’evento a rendere Ascona un luogo davvero magico per il jazz. Nei ristoranti, nei bar e nei locali, nelle piazze e nelle vie, fuori da ogni programmazione ufficiale, piccoli gruppi di musicisti e giovani band si esibiscono per il proprio piacere e per quello dei turisti.

JazzAscona Festival 2011 sarà un omaggio, nel centenario dalla nascita, al grande trombettista Roy Eldridge. Nel corso dell’evento sono previsti appuntamenti anche per i bambini. Durante la Kids Pardy Parade anche i più piccoli, guidati dalla mascotte Pardy, potranno provare l’ebbrezza di suonare insieme a una vera Brass Band. Per i ragazzi fino ai 14 anni appuntamento dal 24 giugno al 2 luglio ogni giorno dalle 17,30 alle 19 presso il Collegio Papio in via Bartolomeo Papio.

In una atmosfera completamente pervasa dalla musica i turisti possono godere della bellezza del lago, approfittando dell’occasione per un paio di gite nei dintorni. Le Isole di Brissago ad esempio ospitano l’orto botanico del Ticino; Locarno, oltre che per passeggiare nel centro storico, è ottima anche come base di appoggio per dormire; il Monte Verità è un luogo storico per il pensiero libero: all’inizio del ‘900 fu fondata una comunità di liberi pensatori, vegetariani, utopisti, ed è meta ancora oggi di importanti personaggi del mondo delle idee.

Foto di FaceMePLS

Tags: , , ,


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑