Regno Unito

Pubblicato il gennaio 12, 2011 | da Sergio

0

Edimburgo: un mix tra modernità e storia

Edimburgo, città sulle rive del Mare del nord, è una città antica, ricca di interessanti luoghi da visitare tra monumenti, palazzi e castelli, ma anche città molto viva, sempre in movimento, dove è facilissimo trovare locali e pub dove ascoltare musica dal vivo.


Il centro storico di Edimburgo è visitabile a piedi: nella zona del centro si concentrano le attrazioni storico-turistiche più interessanti. Il castello domina la città da una collina nel centro storico. Si tratta di una antica fortezza militare che è anche un museo dei Royal Scots Dragoon Guards.

Nella zona del castello, sul Royal Mile, si trova lo Scotch Whisky Heritage Centre, dove si imparano tutti i segreti della produzione e conservazione del whisky. Una visita la merita sicuramente il Museo Nazionale Scozzese in Chambers Street, che espone oltre 10 mila i pezzi tra gioielli preistorici, bandiere delle grandi battaglie, modelli di navi e di vecchie auto.

Il Museo è molto vicino al Royal Museum, museo nazionale dedicato alle arti decorative, alla archeologia, alla biologia e alla scienza. Da visitare è anche il palazzo di Holyroodhous, residenza della regina di Scozia, sempre sulla strada medievale chiamata Royal Mile.

Ma la sera, dopo le visite ai monumenti e ai palazzi storici, Edimburgo offre locali e pub dove ascoltare musica dal vivo, come il Royal Oak su Infirmary Street o il Whistlebinkies in South Bridge. I quartieri più vivi sono sicuramente Leith la zona del porto, New Town e la Princes Street con molti locali che mantengono ancora un aspetto tradizionale, e nella Old Town, nella zona dove sorge il castello di Edimburgo. Nella zona di Haymarket, si trova l’omonima stazione e l’Edinburgh International Conference Centre e la Scottish National Gallery di arte moderna.

Foto di mcastellani

Tags:


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑