Divertimento

Pubblicato il marzo 23, 2012 | da Sergio

0

Dopo-fiera a Verona: 5 cose da fare

Quando le lunghe giornate trascorse in Fiera volgono al termine è ora di rilassarsi e godersi la serata. E’ per aiutarvi a ottimizzare il tempo (senza alcuna fretta però) che vi suggeriamo un itinerario a Verona per non perdere le 5 cose da vedere e fare assolutamente. Che sono nell’ordine Piazza Bra, l’Arena, Viale Mazzini, la Casa di Giulietta, Piazza delle Erbe. A quel punto non rimane che perdersi per le vie del centro storico di Verona in cerca di locali e ristoranti.


Da Verona Fiere si raggiunge la zona del centro storico con una passeggiata di una ventina di minuti. In alternativa si possono fare alcune fermate in autobus (linee 21 e 61) fino in piazza Bra.

Piazza Bra, la più grande di Verona, è circondata da splendidi edifici del ‘500. Sotto di loro scorre quello che è chiamato il Liston, il posto del passeggio, con negozi, locali e ristoranti. In Piazza Bra si ammira l’imponente facciata di Palazzo Barbieri, sede dell’amministrazione comunale di Verona.

In piazza si trova anche l’Arena di Verona, anfiteatro romano. L’Arena è uno dei luoghi simbolici della città. E’ non solo un monumento storico, ma anche sede di un’intensa attività operistica, teatrale e concertistica a livello internazionale; nel Primo secolo d.C, ospitava spettacoli di gladiatori. L’ingresso all’Arena è consentito solo fino alle 19.

Da piazza Bra incomincia via Mazzini. E’ questa la principale via dello shopping di Verona, con le boutique delle più prestigiose griffe della moda. Lungo viale Mazzini si trovano inoltre diversi bar e locali. La strada arriva all’incrocio con via Cappello, girando a destra si arriva davanti alla Casa di Giulietta dei Capuleti.

La tragedia amorosa tra Romeo e Giulietta scritta da William Shakespeare è tutta chiusa dentro un edificio del XIII secolo. Leggenda e realtà si fondono in quella che è conosciuta come la Casa di Giulietta. Dalla facciata, attraverso un portale in stile gotico, si arriva in un piccolo cortile. Guardando in su si ammira il famosissimo balcone. L’accesso alla Casa di Giulietta in via Cappello 23 è consentito fino alle 19.30.

Tornando sui propri passi verso via Mazzini, si arriva in Piazza delle Erbe. Qui si svolge uno dei mercati più antichi della città, circondato da edifici medioevali. La sera la piazza è libera e così è possibile ammirarla in tutta la sua bellezza. Il monumento più antico presente sulla piazza è la fontana chiamata Madonna Verona. Anche qui, sotto i portici che la circondano, si trovano bar e ristoranti, tra cui uno dei locali storici di Verona, il Casa Mazzanti Caffè.

Qui finisce l’itinerario da tardo pomeriggio per il dopo-Fiera alla scoperta delle attrazioni turistiche assolutamente da non perdere. Ora, prima di rientrare in hotel di Verona, non resta che lasciarsi portare dal flusso di persone verso la vita notturna e le vie del divertimento intorno a piazza delle Erbe, ma anche nella zona del Lungofiume, in via Sottoriva. Alcuni locali famosi di Verona sono: la Kofler Birreria Paulaner e il discopub Berfi’s Club.

Foto di DoctorWho

Tags: , ,


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑