Shopping

Pubblicato il dicembre 29, 2010 | da Giulia

0

Tempo di saldi, tempo di follie

Milano, Roma, Parigi, Londra, Madrid, Barcellona, Amsterdam, Vienna, Oslo, Praga, e poi giù fino alle più piccole città di provincia dell’Europa intera … da gennaio è tutto in saldo, sale, soldes, salden, saldos, reduziert, rebajas, ecc. La febbre dei saldi di metà stagione inizia nelle prime settimane di gennaio e si protrae per tutto il mese con i prodotti che sotto Natale sembravano inarrivabili e ora invece sono, più o meno, alla portata di portafoglio.

Le vie dello shopping, i grandi magazzini, le boutique, gli show room delle più prestigiose griffe della moda sono presi d’assalto da turisti e cittadini.

A Parigi l’appuntamento è in Avenue Montaigne, in Place Vendôme, lungo Rue de Rivoli e Rue Washington, e naturalmente lungo i chilometri degli Champs Elisée.

A Londra interi quartieri come Myfair e West End sono presi d’assalto, così come le grandi vie dello shopping, Oxford Street, Kings Road, Carnaby Street, Regent Street e ovviamente Knightsbridge.

Lo shopping a Milano si fa nel Quadrilatero della Moda che diventa luogo di spese folli, tra via Montenapoleone, via della Spiga, via Borgospesso, e lungo i grandi viali pieni di negozi, come Corso Vittorio Emanuele, via Torino e Corso Buenos Aires.

A Roma si riempiono via Condotti, via del Corso e piazza di Spagna, così come via Nazionale, via Cola di Rienzo e la bellissima via del Governo Vecchio.

A Madrid la maggior parte dei negozi si concentrano intorno alla Puerta del Sol, lungo Calle Gran Via, mentre i negozi più esclusivi sono in Calle Preciados e in Calle Montera: in Calle Serrano, nel barrìo di Salamanca e in calle Velàsquez si comprano le scarpe alla moda.

Ad Amsterdam ci si perde nelle vie introno a piazza Dam, Kalverstraat e Nieuwedijk, ma anche verso la stazione centrale si trovano negozi e boutique, come nella zona detta della Nove Stradine (De Negen Straatjes) dove si concentrano negozi di abbigliamento e accessori.

A Vienna è d’obbligo un passaggio in Mariahilfer Strasse e nella zona tra l’Hofburg e la Cattedrale di Santo Stefano. A Stoccolma i saldi sono principalmente in Östermalm o a Birger Jarlsgatan, Nybrogatan, Östermalmstorg e Stureplan.

Insomma non c’è che da scegliere: l’ideale sarebbe passare ogni week end di gennaio in una città diversa, per approfittare, in tutte le lingue, dei saldi di dopo Natale. E con i voli low cost e le offerte degli hotel è davvero possibile.

Foto di spunter

Tags: , , , , , ,


A proposito dell'autore di questo post

Quando scrivo viaggio, quando sogno viaggio, quando vivo vorrei sempre viaggiare. Purtroppo non riesco a scappare quanto vorrei, ma per fortuna il mio lavoro mi porta in giro per il mondo, a contatto con la gente. Quando torno mi chiudo dentro la mia stanza e ritorno da dove sono arrivata con la penna o la tastiera. Amo leggere i post di viaggio che si trovano nella rete. Ogni volta che raccontate di un vostro viaggio ... io vorrei essere stata lì con voi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑