Low cost

Pubblicato il febbraio 28, 2011 | da Sergio

0

Scopri Madrid, ma solo quella low cost

Pur essendo una delle più belle capitali d’Europa, Madrid non è una città molto costosa. Ma per coloro, famiglie o giovani, che vogliono visitarla spendendo poco ci sono diverse possibilità. Prima di tutto il volo: raggiungere Madrid ormai è possibile con poche decine di Euro da qualunque aeroporto europeo.


Molti dei principali luoghi di interesse  turistico di Madrid sono ad ingresso libero o davvero scontato con la Madrid Card, reperibile in aeroporto e nelle principali stazioni. Altre attrazioni gratuite o low cost sono:

– i magnifici giardini del Palazzo Reale, Palacio Real, possono essere visitati. La visita al palazzo costa comunque pochi euro.

– il Museo del Prado è gratuito la domenica mentre il Museo Sorolla, che raccolglie opere del pittore valenzano Joaquin Sorolla,  ha un ingresso di soli 3 euro ed è gratuito per gli studenti.

– per godere della musica del Flamenco dal vivo al locale La Solea si paga solo la consumazione

– la casa museo del drammaturgo Lope de Vega è ad ingresso gratuito il sabato: è un esempio unico dello stile residenziale madrileno del 1500

– spendere poco per mangiare è possibile in tutta la città, ma la soluzione davvero più economica è il famoso bocadillo, il panino farcito spagnolo

– il Museo Reina Sofia, con opere di Picasso e Dalì offre una visita gratuita il sabato pomeriggio e la domenica mattina

– passeggiare per le piazza e le vie del centro storico è ovviamente gratuito. Puerta del Sol, Plaza Mayor, Calle Gran Via sono i luoghi da non perdere, sia perché sempre affollati di cittadini e turisti, sia per i negozi, i locali, i bar e i ristoranti

– il Parque del Retiro è nel cuore della città, un luogo di relax e benessere dove ascoltare anche musica dal vivo intorno alla statua equestre nel centro del parco

El Rastro è il mercato delle pulci di Madrid, e si trova alla fermata della metropolitana La Latina. Qui tutto è a buon mercato e si fanno davvero degli affari interessanti

– anche passeggiare nel Barrio Salamanca è una bella esperienza. Si tratta di un quartiere residenziale e commerciale a cui si accede dalle fermate della metropolitana Velasquez o Serrano.

Foto di felipe_gabaldon

Tags: ,


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑