Europa

Pubblicato il settembre 8, 2011 | da Giulia

0

Riapre il Museo Etnografico di Basilea: uno dei migliori d’Europa

Il Museum der Kulturen di Basilea, definito da più parti “luogo di incontro e di ispirazione” riapre i battenti dopo un periodo di chiusura causa ristrutturazione e ammodernamento. La chiusura di due anni ha permesso al museo di ripresentarsi al pubblico con una veste nuova e ampliata grazie all’intervento dello studio di architettura Herzog & de Meuron. Ora il Museo si inserisce perfettamente nella zona di Basilea dove sorge anche la Cattedrale, in Münsterplatz.


L’infrastruttura del Museo è stata aggiornata, lo spazio ottimizzato e l’area espositiva aumentata. Data di riapertura in presenza delle autorità è stata il 6 settembre: il Museum der Kulturen è il più grande museo svizzero di etnologia ed è considerato uno dei migliori a livello europeo.

Nelle dichiarazioni prima della riapertura, il direttore del museo, Anna Schmid, ha sottolineato come il nuovo approccio innovativo e la dimensione culturale del museo lo rendano particolarmente accessibile ai cittadini e ai turisti di tutte le età.

Il Museum der Kulturen di Basilea offre un numero impressionate di collezioni ma sopratutto tantissimi eventi collaterali. Per la riapertura sono in programmazione mostre e iniziative dedicate agli aspetti più intrinsechi dell’antropologia e iniziative dedicate al fascino di Pechino e all’incredibile fenomeno a carattere mondiale delle Chinatown.

La collezione del Museum der Kulturen comprende opere e pezzi provenienti da tutto il mondo: oltre 400 mila oggetti tra Europa, Africa, Asia, Antico Egitto, Americhe e Oceania. Il Museo è stato inaugurato nel 1917 e nel 1996 è diventato a tutti gli effetti il Museo delle Culture.

Foto di MUSEO ETNOGRÁFICO DE GRANDAS DE SALIME

Tags: ,


A proposito dell'autore di questo post

Quando scrivo viaggio, quando sogno viaggio, quando vivo vorrei sempre viaggiare. Purtroppo non riesco a scappare quanto vorrei, ma per fortuna il mio lavoro mi porta in giro per il mondo, a contatto con la gente. Quando torno mi chiudo dentro la mia stanza e ritorno da dove sono arrivata con la penna o la tastiera. Amo leggere i post di viaggio che si trovano nella rete. Ogni volta che raccontate di un vostro viaggio ... io vorrei essere stata lì con voi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑