Arte

Pubblicato il maggio 22, 2012 | da Marta

0

Milano – visita alle Gallerie d’Italia

Spesso quando ci si trova a Milano e più precisamente in centro, se si vogliono vedere delle opere d’arte si va a visitare la Scala, il suo Museo, il Duomo, il Castello Sforzesco oppure si va in Via Manzoni e tra una sessione di shopping e un’altra ci si imbatte nel Poldi Pezzoli. Quello che vi consiglio io però è di andare a visitare le Gallerie d’Italia conosciute anche come Gallerie di Piazza Scala.

Anch’esse in Via Manzoni, e precisamente all’interno di Palazzo Anguissola Antona Traversi e Palazzo Brentani, le Gallerie d’Italia offrono meravigliose stanze stuccate, con dettagli preziosissimi (notate, ad esempio, le maniglie delle porte), che ospitano circa duecento opere prodotte tra il settecento e il novecento, divise in tredici sezioni e ben ventitre stanze…dai bassorilievi di Canova al futurismo di Boccioni, da Hayez a Signorini, respirerete la cultura, l’arte, la bellezza.

Bellissima, in mezzo a questi capolavori, la sezione dedicata all’ottocento lombardo, con la veduta della Milano di un tempo, dei suoi Navigli, del Duomo…è anche divertente provare a riconoscere angoli di questa città radicalmente cambiati nel corso del tempo.

Davvero una bella iniziativa racchiudere in un solo luogo le opere di questi Secoli. E soprattutto emozionante e mai noioso.

Le visite inoltre sono gratuite. Prendete nota. E approfittatene.

Gallerie D’Italia – Piazza Scala: Via Manzoni, 10;

Martedì – Domenica: 9.30 – 19.30

Giovedì: 9.30 – 22.30

Lunedì chiuso

Tags: , ,


A proposito dell'autore di questo post

Genovese di nascita, dopo il Liceo Artistico mi sono trasferita a Torino per laurearmi al D.A.M.S. in Storia dell’Arte Moderna. Ho seguito poi la passione per la moda e dopo un corso a Roma in Comunicazione e Marketing mi sono trasferita nella mia amata Milano. Ho iniziato lavorando in Redazioni Moda per alcuni periodici femminili, ho proseguito come PR in Ufficio Stampa Prodotto e poi…ho deciso di cambiare un attimo strada. Così è nato il mio Blog, www.sopravvivimilano.it. Perché Milano offre tanto, anche troppo, in tanti settori. Il pericolo è “perdersi”. Così io cerco di dare consigli a milanesi e non, sempre alla ricerca di qualcosa e sempre senza tempo. Collaboro inoltre con la testata giornalistica online MondoRosaShokking.com per cui scrivo articoli e interviste riguardanti arte, moda, attualità. E nel tempo libero mi diletto a scrivere racconti, pensieri in genere. Questa, per il momento, la sintesi di me stessa!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑