Shopping

Pubblicato il luglio 21, 2011 | da Giulia

0

Il passeggio alla moda in viale Ceccarini a Riccione

La Montenapoleone dell’Adriatico. E’ così che fin dal Secondo Dopoguerra è conosciuta viale Ceccarini di Riccione, la via della moda e dello struscio, dei locali e dei ristoranti, dei negozi delle migliori griffe mondiali. Dal tramonto fino a notte fonda via Ceccarini è il cuore del passeggio serale dei turisti: che non sanno che un tempo questa bella strada era un semplice sentiero polveroso che portava dall’antico borgo fino al mare.


E’ il viale più famoso di tutta la riviera romagnola, ma un tempo viale Ceccarini si chiamava Viola che significa piccola via, piccolo sentiero, ed era la strada terrosa che portava al mare dal centro del borgo di Arcione, come si chiamava Riccione.

Viale Ceccarini è uno dei salotti bene della Riviera adriatica, famoso per la vita mondana e da sempre frequentato da personaggi pubblici del mondo dello spettacolo e dell’arte. La storia di via Ceccarini arriva da lontano ed è molto legata ad attività benefiche per i più poveri.

Nel 1879 il conte Giacinto Martinelli e il professor Luigi Casati realizzarono due ospizi per bambini: furono proprio le cure idroterapiche a dare l’avvio all’attività turistica di questa zona.

Grande impulso al paese di Arcione (il vecchio nome di Riccione) lo diedero i coniugi Ceccarini che fondarono una Società Operaia di Mutuo Soccorso, un giardino d’infanzia, l’ospedale e finanziarono la costruzione del porto canale.

Il comune di Rimini, che amministrava Riccione, nel 1912 decise di dare il nome di Viale Ceccarini a quel piccolo viale che portava al mare. Nel 1925 furono realizzate alcune opere urbanistiche tra cui la piantumazione di oltre un centinaio di alberi lungo quella strada, alcuni dei quali sono sopravvissuti fino a oggi.

Nel Secondo Dopoguerra, con lo sviluppo del turismo, viale Ceccarini assume sempre più prestigio, con l’apertura di negozi e locali che vedono passare personaggi famosi, vip e starlette del modo della moda e dello spettacolo.

Viale Ceccarini diventa pedonale negli Anni ’70 e da allora assume sempre più un aspetto mondano e modaiolo. Le maggiori griffe della moda italiana e mondiale aprono qui i loro show room e i ristoranti diventano sempre più raffinati ed esclusivi. Sono parecchi gli hotel in viale Ceccarini a disposizione dei turisti che amano alloggiare nel cuore … della vacanza.

Il passeggio pomeridiano e serale su viale Ceccarini è ancora oggi una delle ‘cose da fare’ per i turisti che invadono la riviera romagnola in tutti i periodi dell’anno.

Foto di Francesco Z

Tags: ,


A proposito dell'autore di questo post

Quando scrivo viaggio, quando sogno viaggio, quando vivo vorrei sempre viaggiare. Purtroppo non riesco a scappare quanto vorrei, ma per fortuna il mio lavoro mi porta in giro per il mondo, a contatto con la gente. Quando torno mi chiudo dentro la mia stanza e ritorno da dove sono arrivata con la penna o la tastiera. Amo leggere i post di viaggio che si trovano nella rete. Ogni volta che raccontate di un vostro viaggio ... io vorrei essere stata lì con voi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑