Feste

Pubblicato il marzo 6, 2012 | da Sergio

0

Festa della Donna: musei ed eventi gratis a Milano

Mantenendo viva una recente tradizione, anche per l’8 marzo 2012, Festa della Donna, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha deciso che i musei, i palazzi, i siti archeologici, i monumenti e tutto il patrimonio culturale statale, saranno ad ingresso gratuito per signore e signorine. Milano ovviamente accoglie con entusiasmo questa iniziativa con una serie di eventi specificatamente pensati per l’universo femminile.

Gli eventi a Milano per l’8 marzo, Festa della Donna.

Le donne, le cavaliere, le audaci imprese io canto…
Presso la chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore in Corso Magenta si terrà uno spettacolo teatrale, in parole e musica, per raccontare le gesta di alcune audaci e temerarie donne che hanno sfidato la Storia. Ore 20,30

Villa Necchi
Villa Necchi in via Mozart sarà aperta al pubblico e ad ingresso gratuito per le donne dalle ore 10 alle 18. La villa, immersa in uno splendido giardino, conserva gli arredi originari e le atmosfere della borghesia milanese del 1930.

Castello Sforzesco
Gli spazi museali del Castello Sforzesco (fermata Cairoli, Metrò Linea 1 Rossa) saranno ad ingresso gratuito per tutta la giornata. Solo per le Signore.

Collezione Branca
Lo stabilimento-distilleria dei fratelli Branca (quelli del Fernet) in via Resegone, sarà aperto al pubblico femminile per una visita guidata: da ammirare le 800 botti di rovere e la Madre di Tutte le Botti: 83 mila litri per lo Stravecchio Branca.

Triennale
Da zero a cento, le età della vita una mostra di arte scienza: due occhi su noi stessi. Presso la Triennale di Milano in viale Alemagna una mostra sull’evoluzione del corpo e della mente nel susseguirsi delle generazioni. In mostra opere di una ventina di artisti.

Museo Martinitt e Stelline
Quanto tempo fa era l’800? Il Museo Martinitt e Stelline in Corso Magenta in occasione della Festa della Donna, propone un laboratorio fotografico sulla condizione femminile tra Ottocento e primi del Novecento. Il 9 marzo alle ore 17,45, Lidia Manapace, politica e saggista, docente presso l’Università Cattolica, presiederà un incontro sulla condizione femminile.

PS:
In un precedente post del 22 febbraio abbiamo consigliato alle gentili signore di festeggiare l’8 marzo in modo un po’ diverso, insomma di farlo … un po’ strano 😉

Foto di Maguis & David

Tags: ,


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑