Italia

Pubblicato il ottobre 24, 2011 | da Giulia

0

1° novembre a Trento? Imperdibile Castel Thun

Se nel lungo weekend del 1° novembre festa di Ognissanti siete nella zona di Trento, assolutamente da non perdere a mezz’ora di macchina è il Castello di Thun, riaperto ad aprile dopo un lungo restauro. E’ uno dei principali complessi museali dell’intero arco alpino, raccoglie e racconta la storia di una famiglia, la casata Thun, che ha dominato le valli di Non e di Sole dal XIII al XV secolo, costruendo tra l’altro prestigiose residenze. A Trento palazzo Thun è la sede del Municipio.

Castel Thun è una struttura civile e militare del XIII secolo, posta su una collina vicino a Vigo di Ton (lungo la Provinciale 235), circondata da fortificazioni, torri, bastioni e fossato. E’ uno degli esempi meglio conservati e meglio proposti al pubblico di antica e ricca casa trentina. Nella Val di Non si trovano diverse dimore castellane, ma Castel Thun è la prima per bellezza e importanza.

Castel Thun è uno dei pochi esempi di dimora arredata. Sono quindi presenti pezzi artistici e unici di arredamenti, divani, cassettoni, credenze e stanze da letto. Alle pareti ci sono decine di dipinti e grandi affreschi con ritratti di famiglia e paesaggi. Non mancano vetri da tavola, bicchieri, brocche di boemia, porcellane, sculture, oggetti d’arredo e d’uso quotidiano. Affascinanti sono le collezioni di armi bianche e da fuoco, ma anche la collezione di slitte e carrozze di famiglia.

A metà aprile 2010 è stato riaperto con una grande inaugurazione e il nuovo maniero è diventato così uno dei complessi museali principali dell’intero arco alpino: è inoltre sede periferica del Castello del Buonconsiglio di Trento. Oggi Castel Thun è un luogo di cultura, di esposizione, vengono organizzate serate di conferenze, concorsi per le scuole, presentazione di libri, mostre. Il biglietto d’ingresso costa 3 o 5 euro e sono previste attività didattiche per famiglie e il servizio didattico per scolaresche. Per i nuclei familiari c’è la possibilità di una visita guidata che è gratuita per i minori di 18 anni.

Trento è a mezz’ora di macchina. In assenza di neve intorno al castello si possono fare delle belle passeggiate verso l’antico Castel S. Pietro, la Val Ciucina, un canyon eroso dall’acqua, Tor di Visione lungo i Percorsi D’anaunia.

Foto di Luigi Mengato

Tags: ,


A proposito dell'autore di questo post

Quando scrivo viaggio, quando sogno viaggio, quando vivo vorrei sempre viaggiare. Purtroppo non riesco a scappare quanto vorrei, ma per fortuna il mio lavoro mi porta in giro per il mondo, a contatto con la gente. Quando torno mi chiudo dentro la mia stanza e ritorno da dove sono arrivata con la penna o la tastiera. Amo leggere i post di viaggio che si trovano nella rete. Ogni volta che raccontate di un vostro viaggio ... io vorrei essere stata lì con voi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑