Germania

Pubblicato il febbraio 9, 2010 | da Sergio

0

Berlino: i quartieri di Kreuzberg e Charlottenburg

A Berlino tra cultura, divertimento e shopping…

Berlino è una città molto viva, dove il divertimento è assicurato: locali, bar, ristoranti, discoteche, centri di aggregazione, musica dal vivo, concerti, trasgressione e tradizione sono a disposizione dei cittadini e dei turisti in diversi quartieri. Vediamone alcuni.

Kreuzberg, a Berlino ovest, a sud-est del centro, è uno dei quartieri degli artisti (uno dei tanti della città). Frequentato dalla comunità punk è uno dei quartieri dove sorgeva il Muro: la zona più viva è quella chiamata Kreuzberg 36. Le strade più gettonate per la vita serale e notturna sono la Oranienstraße, la Wiener Straße e intorno a Schlesische Tor. Da vedere in zona c’è il Checkpoint Charlie famose e triste punto di confine tra occidente e oriente ai tempi del Muro, lo Jüdisches Museum, museo dedicato alla storia degli ebrei, il museo della scienza e della tecnica Deutsches Technikmuseum Berlin, i parchi Viktoriapark e Görlitzer e il bellissimo ponte sul fiume Sprea lo Oberbaumbrücke. Nel quartiere anche il museo all’aperto Topographie des Terrors di Berlino (topografia del terrore), che documenta il sistema del terrore durante il nazismo (in Niederkirchnerstraße).

Charlottenburg, il distretto di Charlottenburg-Wilmersdorf nella zona occidentale della città, ha nei grandi boulevard Kurfürstendamm e Tauentzienstraße il proprio cuore commerciale, con palazzi storici e grandi magazzini.

charlottemburg_castello

A Charlottenburg, che è stato uno dei centri principali delle contestazioni studentesche del ’68, c’è anche la stazione Zoo, tristemente famosa negli anni ’80 come centro di spaccio e consumo di droghe pesanti al punto da ispirare il libro “Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino” di Christiane F. Oggi Charlottenburg è uno dei quartieri di moda dove divertirsi e passare serate in allegria. Per citare un paio di locali, il A-Trane dove si fa musica jazz/blues in Bleibtreustrasse 1 e la antica birreria artigianale Brauhaus Lemke in Luisenplatz 1. Da vedere nel quartiere il palazzo storico più vecchio della città, lo Schloss Charlottenburg, la Deutsche Oper Berlin, teatro dell’opera, la magnifica piazza Breitscheidtplatz, zona commerciale con la Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche, chiesa dedicata all’Imperatore Guglielmo, gravemente danneggiata dai bombardamenti della seconda guerra mondiale e mai ricostruita, lasciata così come monito per le generazioni future. A Charlottenburg c’è anche il Theater des Westens dedicato a spettacoli ‘leggeri’ come l’operetta e il vaudeville.

Visualizza tutte le offerte hotel a Berlino

Foto del Check Point Charlie di jacobsladder
Foto del castello di Charlottenburg di rictor-and-david


Tags: ,


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑