Eventi

Pubblicato il dicembre 19, 2013 | da Giulia

0

Volare in Europa a ritmo di Jazz

L’inverno è ormai entrato a far parte della nostre giornate e con esso la voglia di starcene al calduccio nelle nostre case ma anche, e forse di più, in accoglienti localini in compagnia dei nostri amici magari assaporando un buon vino ed ascoltando buona musica.

A tal proposito un’idea per trascorrere piacevoli week end, a ritmo di musica, avendo anche l’occasione di viaggiare e visitare nuovi posti, è seguire i numerosi concerti e festival jazz che hanno luogo in tutta Europa. Tra cafè, esclusivi club e perché no anche nelle più belle piazze europee.

La prima meta a venirmi in mente, in quanto patria di concerti e divertimenti, è senz’altro Londra. Qui assolutamente da non perdere sono i concerti al Jazz Cafè Camden, a Camden Town quartiere cool di Londra o al Vortex Jazz Club. Ogni sera suona un artista o gruppo diverso dai “big” che hanno fatto la storia, come Roy Ayers, Incognito, Ginger Baker, Finley Quaye alle new entry più o meno conosciute, ma sempre emozionanti da vedere live. Oppure per spendere meno, ma senza rinunciare a dell’ottima musica dal vivo, forse anche meglio perché il tutto accompagnato dal delizioso British food, nei pub londinesi spesso si incontrano jazz band che suonano fino alle 11 di sera.

Ma gli appassionati di jazz, quelli veri, di sicuro non potranno rinunciare ai grandi festival che ogni anno hanno luogo in Europa, come il Festival internazionale di Jazz di Münster in Germania, o quello sensazionale e raffinato di Bruxelles, il Winter Jazz Festival.

Basta organizzarsi con un po’ di anticipo e per evitare di spendere una fortuna potrebbe essere un’ottima idea cercare online delle offerte di voli a basso costo e prenotare il volo che fa al caso proprio. Potrebbe essere questa l’occasione più azzeccata per viaggiare, partecipare ad eventi emozionanti come concerti e festival ed ascoltare dal vivo dell’ottima musica lasciando cosi trascorrere questo cupo inverno con un po’ più d’allegria.

Oppure attendere la primavera e volare in Francia all‘Europa Jazz Festival o nella splendida Vienna dove, nei quindici giorni del Jazz Fest Wien, il jazz classico incontra e si fonde con le nuove tendenze, dando vita ad una serie di spettacoli unici e assolutamente imperdibili.

Tags: ,


A proposito dell'autore di questo post

Quando scrivo viaggio, quando sogno viaggio, quando vivo vorrei sempre viaggiare. Purtroppo non riesco a scappare quanto vorrei, ma per fortuna il mio lavoro mi porta in giro per il mondo, a contatto con la gente. Quando torno mi chiudo dentro la mia stanza e ritorno da dove sono arrivata con la penna o la tastiera. Amo leggere i post di viaggio che si trovano nella rete. Ogni volta che raccontate di un vostro viaggio ... io vorrei essere stata lì con voi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑