Benessere

Pubblicato il ottobre 18, 2012 | da Sergio

0

Vacanze in Val Gardena: sport, relax e buona cucina

Se pensate di fare una vacanza in Val Gardena vi conviene prenotare con un po’ di anticipo. Perché la valle è una delle mete turistiche più gettonate del Trentino e delle Dolomiti. Una moltitudine di persone ogni anno, 12 mesi su 12, si riversa in Val Gardena per godere del piacere della montagna, del buon cibo e della tranquillità di luoghi da sogno. Perché questa splendida località turistica nelle Dolomiti è sempre bella, in estate come in inverno, grazie all’efficiente macchina organizzativa che predispone un portfolio di occasioni di svago e divertimento davvero unico.

Sciare in Italia sulle Alpi è sempre un piacere, ma in Val Gardena l’inverno è sinonimo di tutti gli sport invernali, perché gli appassionati delle diverse discipline trovano qui la massima soddisfazione. Dall’hokey alla discesa, dall’alpinismo al parapendio con gli sci, dallo snowboard al pattinaggio allo sci di fondo. Ce n’è per tutti i gusti e per tutti i gradi di difficoltà, dai fanatici della discesa in fuori pista, alle scuole di sci con Kinderheim per bambini.

In estate e in primavera, la valle è luogo ideale per godere del piacere delle montagne verdi, con infiniti sentieri per le passeggiate e il trekking, i boschi e le foreste di pini, abete rosso e larici, gli altopiani coperti di primule e genziane dove scorrono torrenti a cui si abbeverano lepri, caprioli, volpi e scoiattoli. Le vie ferrate della Val Gardena sono tra le più famose delle Dolomiti, come la ferrata Tridentina verso il rifugio Franco Cavazza al Pisciadù a 2.600 metri o la ferrata Schuster che porta fino alla cima del Sassopiatto a 3000 metri d’altezza.

Con l’inverno ormai alle porte la valle sta affilando le armi (e le lame) per continuare a essere una delle mete turistiche delle Dolomiti più ambite nel corso della stagione invernale. Gli impianti di risalita riaprono a inizio dicembre, anche grazie all’ottimo sistema di innevamento artificiale che supplisce all’eventuale mancanza di neve naturale. Per gli appassionati dello sci, la Val Gardena, che fa parte del comprensorio Dolomiti SuperSki, offre poco meno di 180 chilometri di piste per la discesa, 120 chilometri per il fondo e oltre un’ottantina di impianti di risalita. Senza contare ovviamente che da qui si raggiungono attraverso gli altri comprensori sciistici delle Dolomiti altri 350 chilometri di piste da discesa. La Sella Ronda è la più famosa delle escursioni ‘sci ai piedi’ di questa area: si gira intorno al Massiccio del Sella grazie a 26 chilometri di piste da percorrere in circa sei ore.

Insomma tenetevi pronti perché la stagione sciistica in Val Gardena sta per cominciare. E per i più romantici è sempre possibile prenotare una bella gita in slitta trainata da cavalli: mezz’ora di divertimento in perfetto stile nordico tra prati e boschi innevati con la possibilità di un pranzo in rifugio a base di specialità gastronomiche trentine. Oppure ancora, dopo le sciate e prima dell’apres ski, una sauna o un massaggio rigenerante in uno dei centri wellness della Val Gardena.

Foto di marcec

Tags: , ,


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑