Festività

Pubblicato il dicembre 30, 2011 | da Sergio

4

Oroscopo 2012: quale viaggio ti meriti?

Ho guardato le stelle e ho capito tutto. Poi ho letto i giornali e allora ho avuto qualche dubbio. Ma gli astri non mentono e quindi sono pronto ad annunciare a ciascun segno zodiacale le prospettive per il 2012. E in base alle sfighe e alle gioie che vi aspettano (individuate nella lettura dei fondi del caffè e delle linee della mano, intraviste nelle immagini della sfera di cristallo, suggeritemi dalla nonna morta apparsa in sogno, ma soprattutto facendo la tara del milione e 460 mila risultati alla voce Oroscopo 2012 in Google) posso dirvi che anno sarà l’anno che verrà e soprattutto quali dovranno essere le vostre mete di viaggio. Perché qui non si scherza: chi non viaggia in compagnia o è un ladro o è una spia.


Ariete: aspettatevi buone cose. Magari arrivano e se così non fosse vi rifarete con il solito ottimismo che vi contraddistingue: cosa abbiate poi da ridere non si capisce. Fatto sta che a voi non v’ammazza nessuno, anche nel 2012. Mesi ideali per viaggiare: aprile e settembre. Dove? Dove vi porta il cuore. Il cervello è sempre stato un optional.

Toro: il 2012 non sarà proprio il vostro anno. Ma questo è solo un eufemismo. Sarà un anno di sfortuna nera. Incomprensioni in amore, problemi di lavoro, amici un po’ fetenti, casini a iosa almeno per i primi sei mesi. E’ il momento giusto per levare le tende. Mesi ideali per viaggiare: tutti, in fuga perenne. Dove: il più lontano possibile. Trentino per i siciliani, Lampedusa per i milanesi.

Gemelli: un anno palloso come non mai. C’è chi la chiama tranquillità, ma in realtà sarà zero eccessi, zero novità, zero colpi di genio o di testa. La vita in coppia sarà un mortorio e i single rimarranno tali per la poca voglia di uscire di casa. La stabilità vi sembrerà un’avventura. Mesi ideali per viaggiare: marzo e novembre, i mesi dell’allegria. Dove: in linea con lo stato d’animo, direi Frosinone a marzo e Torino a novembre.

Cancro: nel 2011 son stati c…. amari. Nel 2012 andrà un po’ meglio, ma peggio rispetto alle aspettative. Una fatica bestia per uscire dal tunnel: la luce in fondo è solo un lumino tombale, per i primi sei mesi. Negli altri sarà solo un illudersi che le cose vadano meglio. Mesi ideali per viaggiare: quelli col solleone almeno vi abbronzate … illusione di benessere. Dove: evitate luoghi dove la vita scorre felice perché il contrasto vi spegne il lumino. Meglio luoghi da analisi interiore: Cuneo o Terni. Portatevi il sole.

Leone: roba da cardiopalma. Sarete fortunati se saranno up and down mensili. Altrimenti sono giornalieri e quindi non ne usciti sani. Peggio nei primi sei mesi quando invece avreste bisogno di tranquillità per sistemare le faccende in sospeso. Poi invece saranno i soldi a mancarvi e allora sarà il momento di mandare tutti a quel paese. Mesi ideali per viaggiare: da giugno a dicembre. Dove: ovunque ci sia qualcosa che vi possa tirare su di morale. I locali di Trastevere o le cornetterie di Bagnoli a Napoli.

Vergine: se la salute tiene (non è garantito), se il carico lavoro non vi ammazza (potrebbe accadere), se la fortuna vi assiste (un piccolo cornino in tasca non guasta), se lo stress non vi frulla il cervello … potrebbe essere un buon anno. Mesi ideali per viaggiare: quando il capo ufficio vi chiama per un nuovo impegno. Dove: luoghi dove c’è poco campo per il cellulare e serviti male dai mezzi pubblici. Tutti i paesi sulla Salerno-Reggio Calabria o tra Bitti e Orune in Sardegna.

Bilancia: per voi è l’anno giusto. Tutto quello che toccate diventa oro. Anche perché vi siete fatti un mazzo così per sopportare un lavoro ingrato, una moglie cocciuta, figli a dir poco distratti, colleghi da schiaffi, amici collosi … è arrivato il momento di godere dei frutti della fatica. Mesi ideali per viaggiare: quando gli altri meno se lo aspettano, ma tanto nel 2012 vi perdonano tutto. Dove: in tutti i quartieri della movida. Se ne mancate uno … peste vi colga.

Scorpione: una altalena. E il rischio giro della morte è sempre in agguato. Insomma un 2012 dove l’alto e il basso hanno una escursione di tipo desertico, con mesi, settimane, giorni, ore e minuti di euforia e altrettanti periodi stile “Un pomeriggio di un giorno da cani”. Se ne uscite vi danno una medaglia. Mesi ideali per viaggiare: nessuno. Mica che vi incrociamo nel periodo sbagliato. State a casa e tirate le tende. Per favore.

Sagittario: passato gennaio poi le cose si sistemano e le sfighe degli ultimi anni saranno alle spalle. Ma voi non ve ne accorgerete e quindi penserete di essere solo in un momento di pausa. Invece il mondo vi sorride, ma voi ormai siete così diffidenti che penserete che vi stia pigliando per i fondelli. Mesi ideali per viaggiare: qualunque va bene, tutti perfetti, tanto penserete che non sia mai quello giusto. Dove: ovunque andiate vi accoglieranno a braccia aperte e con sconti particolari. Ma voi penserete alla ennesima fregatura.

Capricorno: calma piatta. Se anche il 2012 durasse solo un paio di settimane per voi sarebbe lo stesso. Come se non fosse mai esistito, alla fine penserete di aver dormito un anno. E forse è l’atteggiamento più giusto in attesa che quell’allegrone di Monti sistemi le cose e poi Via! pronti per una nuova avventura. Mesi ideali per viaggiare: quando non c’è la vostra serie TV preferita, altrimenti l’anno non ha nessun appiglio significativo. Dove: non importa, tanto nulla vi tange e non vi ricorderete niente.

Acquario: è il segno della mia fidanzata quindi mi tocca parlarne bene. Ma è facile perché pare sia il suo anno, insomma uno di quelli dove qualche soddisfazione ce la si può togliere. Ben per lei (e per me) anche perché lei ha lavorato per raggiungere questo obiettivo, nonostante me. Mesi buoni per viaggiare: adesso ce ne andiamo a Monticelli Terme, poi direi a primavera a Favignana a trovare gli amici e quest’estate sul lago tranquilli nella casetta a Laveno. Una gita a Barcellona non ci starebbe male … se mi porta son contento.

Pesci: la prima parte dell’anno pagate il conto delle nefandezze che avete fatto ultimamente, fedifraghi/e, mani bucate, pigri/e che non siete altro. Poi le cose migliorano, forse vi perdoneranno qualcosa e allora sarete convinti di potervela godere con un po’ di tranquillità … così ripercorrete le strade dell’ultimo semestre del 2011 e nel 2013 saremo qui a scrivere le stesse cose. Mesi ideali per viaggiare: un lasso di tempo breve tra maggio e luglio, quando gli altri dimenticano quello che siete stati e poco prima che voi glielo ricordiate. Dove: all’estero, così potrete mentire sul costo degli hotel e della vita. Per un po’ vi crederanno.

E che il 2012 sorrida a tutti voi, alle vostre famiglie, ai/alle vostre amanti, ai vostri amici e sia carico di sfighe e tregende per i vostri nemici. Insomma una ruota della fortuna dove vince chi corre più veloce. Come le gazzelle e i leoni nella savana.

Foto di vavva_92

Tags:


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



4 Responses to Oroscopo 2012: quale viaggio ti meriti?

  1. Anita says:

    sono dello scorpione e penso che augurare la morte della gente anche solo tramite un oroscopo (sia pur spiritoso) credo sia una assoluta mancanza di buon senso…..personalmente ho toccato tutto il ferro possibile che ho intorno a me e dico solo: chi ha scritto queste baggianate abbia almeno il buon senso di essere sempre positivo. Che nella vita di disgrazie vere ne capitano anche troppe senza oroscopi!

  2. Sergio says:

    scusa ma non capisco. non è che hai letto male? dove avrei augurato la morte? il giro della morte è una roba che si prende per i fondelli i bambini che vanno in altalena troppo forte. è un modo di dire riferito al gioco. mai andata in altalena rischiando il famosissimo giro della morte? allora non hai provato nulla nella vita 😉 . buon anno a te, comunque. s

  3. Anita says:

    facciamo che fare gli oroscopi non è solo un gioco e che chi ci crede un pò come me se le merita se scrivono queste cose,ho letto bene!! troppo bene!!! per fortuna che l’oroscopo cinese mi dice le cose opposte!!

  4. Sergio says:

    mi spiace che tu l’abbia presa così male. ma le stelle in questo emisfero parlano chiaro: se non viaggi con Traveleurope almeno tre volte nel 2012 bruttissime cose ti capiteranno, come ad esempio non trovare mai altalene libere dove far dondolare i tuoi pensieri 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑