Pubblicato il giugno 20, 2014 | da Giulia

Il Mondiale è in Brasile, ma lui ha portato il calcio in tutto il mondo

Che cosa c’è di meglio di un video che combina sapientemente due passioni mondiali quella per il calcio a quella dei viaggi come in bocca al lupo speciale della redazione di Traveleurope alla Nazionale italiana in campo a Recife tra poco più di un’ora?

Con una splendida citazione di W. Gibson “We see in order to move; we move in order to see” inizia il video Bounce – This is not a freestyle movie girato da Guillaume Blanchet. Uno video tra i più frizzanti e coinvolgenti dedicati ai Mondiali, capace di catturare l’attenzione di chi lo guarda e di fargli fare il giro del mondo in soli 4 minuti. Un video che racconta i suoi due anni trascorsi in giro per il mondo tra Francia, Canada, Usa in compagnia di un pallone come unico ed inseparabile compagno di avventure.

Un pallone che ha conosciuto la sabbia del deserto, la neve, l’erba è rimbalzato su infinite pareti per poi tornare tra i piedi del suo padrone. Una palla come strumento di socializzazione e condivisione, il simbolo di un gioco tra i più popolari al mondo in grado di far sorridere persone di etnie, culture e razze diverse dimenticando per qualche istante le difficoltà della vita. Un pallone come emblema di uno sport che può essere giocato da chiunque bambini, giovani, adulti, donne e uomini indistintamente. Un pallone come simbolo di una passione che ci accompagna nella vita ovunque ci troviamo nel mondo.

Una palla calciata sapientemente, una palla capace di emozionarci e farci sognare come ci auguriamo siate in grado di fare voi azzurri in questa seconda partita del Mondiale!


A proposito dell'autore di questo post

Quando scrivo viaggio, quando sogno viaggio, quando vivo vorrei sempre viaggiare. Purtroppo non riesco a scappare quanto vorrei, ma per fortuna il mio lavoro mi porta in giro per il mondo, a contatto con la gente. Quando torno mi chiudo dentro la mia stanza e ritorno da dove sono arrivata con la penna o la tastiera. Amo leggere i post di viaggio che si trovano nella rete. Ogni volta che raccontate di un vostro viaggio ... io vorrei essere stata lì con voi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑