Classifiche

Pubblicato il agosto 22, 2013 | da Giulia

0

Le più belle spiagge della Sardegna accessibili a tutti

I 2000 chilometri di costa della Sardegna sono un paradiso affacciato sul mare. Ma non tutte le spiagge sono accessibili alle famiglie con bambini cariche di passeggini e sacche di giochi o con nonni al seguito, o a persone con disabilità motorie. E’ per questo che vi proponiamo una guida delle spiagge della Sardegna dove l’accesso è garantito a tutti e dove sono presenti servizi di ristorazione e di supporto.

Porto Puddu o Porto Pollo

La spiaggia di sabbia finissima si trova tra Palau e Santa Teresa di Gallura ed è molto apprezzata da windsurfer e velisti. Le strutture alberghiere in zona sono meno costose rispetto alla vicina Costa Smeralda. I bassi fondali la rendono particolarmente adatta ai bambini.

La Baia delle Mimose

Spiaggia ampia e molto frequentata, con rive basse ideali per i bambini. Baia delle Mimose si trova a Badesi, dispone di un ampio parcheggio, alberghi, bar e ristoranti.

Platamona

Lunghissima spiaggia raggiungibile da più punti. Adatta a famiglie con bambini è accessibile anche alle persone disabili. Spiaggia attrezzata, con molte possibilità di alloggio in zona e diversi punti di ristoro.

La Pelosa

La Pelosa, incredibile spiaggia bianca su un mare color cristallo, è una delle più belle della Sardegna. Facilmente raggiungibile anche da famiglie con bimbi piccoli a patto di arrivare la mattina presto. Parcheggiare (a pagamento) diventa difficile fin dalle prime ore del giorno.

Cala dell’Argentiera

Grande spiaggia vicina ad una vecchia miniera (visitabile), sulla strada tra Porto Torres e Palmadula, direzione Argentiera. Ha fondali bassi, un grande parcheggio e un punto di ristoro.

Le Bombarde

Divisa tra rocce vulcaniche e strutture balneari, Le Bombarde si raggiunge da Alghero superato il centro abitato di Fertilia. In spiaggia bar e ristorante e possibilità di affittare i pattini per scoprire la costa.

Bosa Marina

Un chilometro di sabbia nella lista delle spiagge più pulite d’Italia. Località turistica per eccellenza anche perché nei dintorni ci sono diversi luoghi di interesse storico, come Bosa, il castello Malaspina e Sa Costa, con case-torri di origine medievale. Possibilità di noleggio di ombrelloni e sdraio.

S’Archittu

S’Archittu è la spiaggia del Comune di Cuglieri. Il basso fondale la rende adatta ai giochi dei più piccoli e l’ampio parcheggio accessibile ai disabili. La passeggiata permette di ammirare un panorama davvero molto bello sulla costa e il mare. In zona sono presenti hotel e ristoranti. Le panadas di Cuglieri rimangono nel cuore 😉

Torre dei Corsari

Posta sulla Costa Verde, la spiaggia di Torre dei Corsari è circondata da colline e si estende per quasi 1,5 chilometri. Si raggiunge da Sant’Antonio di Santadi e offre numerosi i servizi: parcheggio, noleggio ombrelloni e sdraio, punti di ristoro.

Maladroxia

Vicina a Sant’Antioco, isola collegata alla terraferma da un istmo, Maladroxia è molto apprezzata da chi pratica snorkeling o  pesca subacquea. Fornita di numerosi servizi, offre la possibilità di noleggio di attrezzature per sub e di sdraio con ombrelloni.

Vi diamo appuntamento a settimana prossima con altri consigli sulle più belle spiagge della Sardegna!

Foto di ezioman

Tags: , ,


A proposito dell'autore di questo post

Quando scrivo viaggio, quando sogno viaggio, quando vivo vorrei sempre viaggiare. Purtroppo non riesco a scappare quanto vorrei, ma per fortuna il mio lavoro mi porta in giro per il mondo, a contatto con la gente. Quando torno mi chiudo dentro la mia stanza e ritorno da dove sono arrivata con la penna o la tastiera. Amo leggere i post di viaggio che si trovano nella rete. Ogni volta che raccontate di un vostro viaggio ... io vorrei essere stata lì con voi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑