Festività

Pubblicato il dicembre 16, 2013 | da Giulia

0

Capodanno a Madrid tra tradizione e movida

I madrileni e i turisti la sera dell’ultimo dell’anno si danno appuntamento in Puerta del Sol, nel cuore della città, per brindare tra musica e fuochi d’artificio.

Madrid è sempre molto viva, la movida impazza in ogni giorno dell’anno, ma a fine anno moltiplica le proprie forze e si trasforma in una folla ininterrotta di persone che invade il centro storico. Per raggiungere il cuore del divertimento la scelta più conveniente è quella di acquistare il Travel Pass che permette di utilizzare tutti i mezzi di trasporto urbani compresa la metropolitana. perché la notte di capodanno non è sempre facile comprare i biglietti dei mezzi pubblici.

La tradizione vuole che in Plaza de Puerta del Sol a mezzanotte dell’ultimo dell’anno si mangino 12 chicchi d’uva, uno ad ogni scoccare degli ultimi 12 secondi dell’anno che sta per finire. Ogni chicco un desiderio e auspicio di buena suerte. Attenti però a non strozzarvi perché si tratta di un bel grappolino e 12 secondi sono pochi. I madrileni più esperti si procurano acini piccoli e li mangiano tutti insieme allo scoccare della mezzanotte. La tradizione poi suggerisce di proseguire la notte mangiando i deliziosi churros, frittelline intrecciate da consumare calde inzuppate nella cioccolata, una golosità!

È a questo punto, dopo mezzanotte che però inizia la fiesta, la movida, con concerti, spettacoli in strada, artisti di ogni razza e colore, brindisi ad ogni crocevia. E soprattutto non si può non partecipare all’altra importante tradizione locale: la parrucca. Per entrare nello spirito del capodanno madrileno è indispensabile procurarsi una parrucca di carnevale e indossarla mentre si festeggia. Chi non l’avesse la può trovare in uno dei tantissimi banchetti che le vendono in Plaza Major.

Per concludere i festeggiamenti di Capodanno a Madrid si può scegliere il Teatro Kapital, Atocha 125,  una discoteca con 7 piani, dove ad ogni piano corrisponde un diverso genere di musicale. Per una soluzione più alternativa e giovane si può optare per El Sol, Calle Jardines, 3 vicinissima alla Gran Via. Il Joy-Teatro Eslava Calle Arenal 11 è invece la discoteca storica di Madrid, dove scatenarsi fino all’alba in un clima internazionale.

Se non hai ancora prenotato il tuo Capodanno nella capitale spagnola, dai un’occhiata alle offerte Volo+hotel a Madrid per regalarti un ultimo dell’anno all’insegna del divertimento e della movida!

Tags: ,


A proposito dell'autore di questo post

Quando scrivo viaggio, quando sogno viaggio, quando vivo vorrei sempre viaggiare. Purtroppo non riesco a scappare quanto vorrei, ma per fortuna il mio lavoro mi porta in giro per il mondo, a contatto con la gente. Quando torno mi chiudo dentro la mia stanza e ritorno da dove sono arrivata con la penna o la tastiera. Amo leggere i post di viaggio che si trovano nella rete. Ogni volta che raccontate di un vostro viaggio ... io vorrei essere stata lì con voi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑