Mare

Pubblicato il febbraio 25, 2011 | da Giulia

0

Da Venezia a Izmir. Con tappa a Dubrovnik

Un viaggio indimenticabile di otto giorni su una delle navi più bella della flotta Msc. Partenza dalla Serenissima, breve attracco a Bari e poi via verso la mitica Katakolon (Olimpia) in Grecia, Izmir e Istanbul Turchia, e sulla via del ritorno Dubrovnik in Croazia.

La partenza per questa impedibile crociera nel Mediterraneo è nel tardo pomeriggio da Venezia.

Il secondo giorno tappa a Bari di tre ore dove si può visitare il castello normanno nella città vecchia, un dedalo di vie, di storia e cultura tra Corso De Tullio e il lungomare Imperatore Augusto.

Alle 15 partenza per Katakolon e trasferimento a Olimpia, luogo sacro dell’antica Grecia e sede dei primi giochi olimpici, e visita al sito e al museo archeologico.

Il quarto giorno l’alba sorge su Izmir, Smirne, il secondo porto della Turchia. Qui il divertimento più grande e affascinante è un giro nel Bazar, distrutto nel 1922 e ricostruito secondo criteri moderni, dove acquistare tappeti, oggetti in rame, gioielli, e naturalmente le pregiatissime spezie.

Alle 15 partenza per Istanbul dove si arriva all 7 del quanto giorno di crociera. L’intera giornata è dedicata a questa città, porta d’oriente, che conserva tutto il fascino della storia antica. Da non perdere assolutamente a Istanbul: nel quartiere Sultanahmet il Palazzo Topkapi, il museo archeologico e la Moschea Blu; sempre in zona si trova il Çemberlitaş Hamam, l’hamam turco più famoso di Istanbul; e per finire il panorama sulla città e sul Bosforo dalla Torre di Galata costruita nel 1384.

Pertenza alle ore 17 e navigazione tutto il sesto giorno per arrivare, sulla via del ritorno, a Dubrovnik in Croazia dove si sosta per quattro ore. Sufficienti per fare un giro nella città vecchia, completamente ricostruita come originale dopo la guerra che all’inizio degli Anni ’90 ha devastato la ex-Yugoslavia. Tutto il centro storico è area pedonale, ricco di chiese, vicoli, palazzi, piazze e negozi dove acquistare oggetti di antiquariato, tessuti e preziosi.

Alle 16.30 partenza per Venezia con arrivo nella città marinara il giorno dopo alle 9,30. La degna fine di un bellissimo viaggio.

Tags: ,


A proposito dell'autore di questo post

Quando scrivo viaggio, quando sogno viaggio, quando vivo vorrei sempre viaggiare. Purtroppo non riesco a scappare quanto vorrei, ma per fortuna il mio lavoro mi porta in giro per il mondo, a contatto con la gente. Quando torno mi chiudo dentro la mia stanza e ritorno da dove sono arrivata con la penna o la tastiera. Amo leggere i post di viaggio che si trovano nella rete. Ogni volta che raccontate di un vostro viaggio ... io vorrei essere stata lì con voi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑