Feste

Pubblicato il dicembre 2, 2011 | da Sergio

0

Ski-Show Fire: sci pirotecnici ogni giovedì a Valdaora in Val Pusteria

E’ un evento davvero unico che si ripropone tutti gli anni da dicembre fino a marzo, tutti i giovedì dalle ore 18. Presso la stazione a valle di Valdaora in val Pusteria, nel comprensorio sciistico di Plan de Corones, Kronplatz, i maestri di sci delle scuole Valdaora/Rasun e Cima si esibiscono un uno show mozzafiato, tra acrobazie e fuochi d’artificio e fiamme accese direttamente sulle piste.

Ogni anno sono centinaia di migliaia gli appassionati che assistono tra dicembre e marzo a uno spettacolo davvero unico, in cui tutti si divertono, dagli spettatori ai maestri di sci che si esibiscono.

Sarà anche per l’abbondanza di vin brulè che viene servito per … scaldare il corpo e l’ambiente, ma lo Ski-Show Fire & Ice di Valdaora è uno di quei ricordi delle vacanze sulla neve che si portano nel cuore e che vale la pena di vedere più e più volte.

Ogni anno lo spettacolo diventa sempre più grande, con coreografie e uso di fuochi d’artificio da stupire. Anche le tecniche di discesa dei maestri si specializzano e le corse di gruppo tra esplosioni e colori sono veramente molto entusiasmanti. Ma lo spettacolo più ‘potente’ è forse quello messo in scena dai gatti delle nevi che si esibiscono anch’essi tra fuochi e fiamme.

E’ un mix tra sci acrobatico e danza, con momenti di grande suspance e di divertimento. E’ diversi anni che le scuole di sci Valdaora/Rasun e Cima collaborano per dare vita a questo evento che in genere si conclude con l’After Skishow Party nel Bar Restaurant Pizzeria Après Ski di Gassi, località dove si svolge l’esibizione.

In genere la serata dello Ski-Show Fire & Ice inizia con una semplice fiaccolata, ma l’esibizione diventa via via sempre più intensa anche grazie alla musica sparata da un potente impianto. A seguire iniziano le acrobazie, i salti nel fuoco, le esplosioni e i colori pirotecnici.

Gli hotel di Valdaora si trovano a 1050 metri d’altezza, immersi nel fascino delle Dolomiti di Braies a sud e delle Vedrette di Ries a nord. Sono un punto di accesso a Plan de Corones, comprensorio attrezzatissimo, con oltre 100 chilometri di piste sempre ottimamente innevate e oltre una trentina di impianti di risalita.

Foto di Ed.ward

Tags:


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑