Low cost

Pubblicato il marzo 3, 2011 | da Sergio

2

Milano da scoprire senza spendere

In una delle città più care d’Europa una serie di consigli pratici su come visitarla e trascorrere il tempo libero senza spendere grandi cifre o addirittura gratis. Il punto di partenza non può che essere Piazza del Duomo, con la magnifica cattedrale.


La prima tappa di questo tour di una Milano gratuita è la piazza principale della città, Piazza Duomo, raggiungibile con le linee Rossa e Gialla della Metropolitana. La visita alla cattedrale è gratuita, mentre per salire a piedi sulla cima, tra le guglie, con panorama su tutta la città, costa dai 3 ai 5 euro.

La seconda tappa è la Galleria Vittorio Emanuele che porta a Piazza della Scala. All’imbocco della Galleria su piazza Duomo ci sono tutti i giorni capannelli di persone che discutono di politica, signori e anziani che trascorrono il loro tempo parlando degli affari del Comune e del Governo.

Da piazza della Scala girando sulla destra si arriva nel mitico ‘Quadrilatero della moda’ chiuso tra Via Montenapoleone , Via Manzoni, Via della Spiga e Corso Venezia. In questa zona ci sono alcune delle vie più belle del centro città, con negozi di lusso, gallerie d’arte e hotel a 4 e 5 stelle: Via Borgospesso, Via Santo Spirito, Via Gesù, Via Sant’Andrea e Via Bagutta.

Tornando in piazza del Duomo e prendendo via Orefici si arriva in Piazza Cordusio, il centro finanziario di Milano. Da qui, Via Dante, tutta pedonale e ricca di negozi, si arriva in Piazza Castello. Il Castello Sforzesco e tutto parco Sempione alle sue spalle sono una meta obbligata: il castello in alcune sue aree è visitabile gratuitamente.

Un’altra zona di Milano dove i turisti amano passeggiare e dove scorre la movida serale milanese è la zona dei Navigli. Tutta l’area tra Corso di Porta Ticinese, Piazza XXIV Maggio, Corso San Gottardo, Via Ascanio Sforza sul Naviglio Pavese, Ripa di Porta Ticinese sul Naviglio Grande e la Darsena, sono luoghi molto interessanti pieni di locali e negozi, molti antiquari.

Altri quartieri di Milano dove è piacevole trascorrere il  tempo e dove si incontrano sia giovani che turisti sono il quartiere Isola, nella zona nord di Milano e il quartiere Città Studi, dove si trova il Politecnico di Milano.

Foto di Panoramas

Tags:


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



2 Responses to Milano da scoprire senza spendere

  1. ANTONELLA ELIA says:

    IL SITO CHE DAVVERO IO CERCAVO; emozionante, interessante, istruttivo…

  2. Ma grazie mille Antonella! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑