WikiGiovy

Pubblicato il luglio 23, 2014 | da Giovy

2

L’ispettore Barnaby, Causton e la Contea di Midsomer

Io amo l’ispettore Barnaby o, per dirla con il nome giusto, amo Midsomer Murders. La serie tv, infatti, si chiama così e nel Regno Unito è una vera e propria istituzione tanto da garantirsi anche una buona dose di parodie e prese in giro.

Le vicende dell’Ispettore Tom Barnaby e, successivamente, di suo cugino John Barnaby sono un concentrato immenso di inglesità totale. Passatemi il termine e l’espressione. Tutte le vicende sono ambientate nella contea di Midsomer che ha come capoluogo la cittadina di Causton. Non cercatela su Google Maps o su qualsiasi altra carta geografica: in UK non esiste la contea di Midsomer né tantomeno Causton. Tutte le ambientazioni sono state inventate, ma ricalcano alla perfezione una tipica contea del sud-ovest dell’Inghilterra. Le location in cui la serie tv è stata girata sono molte e si trovano, per lo più, nella zona tra Gloucester e Oxford, con qualche punta in più verso sud.

Quello che mi piace un sacco di Midsomer Murders è che dentro c’è davvero tutta l’Inghilterra: le diatribe tra villaggi confinanti, il Lord e la sua proprietà immensa e forse quasi in rovina, le famiglie benestanti con le dimore di campagna dove di solito vive la moglie perché il marito lavora nella City e quei tanti, tantissimi pub dove la gente torna ad essere dello stesso ceto e le rogne saltano fuori come noccioline.

Quello che una serie tv come questa può insegnare a chi ama viaggiare è proprio che cosa possa essere la Vera Inghilterra. Omicidi a parte, certe zone sono proprio così.

Se posso darvi un consiglio, cercate la serie in lingua originale e guardatela così. Ci sono tante cose che non si colgono dal doppiaggio e questi elementi sono davvero importanti per capire la serie, la sua gente e i suoi luoghi. Il Sergente Jones, per esempio, è un gallese. Lo si dovrebbe capire dal cognome dato che Jones è uno dei cognomi più gallesi che ci possano essere. L’ispettore Barnaby lo prende spesso in giro per questo e per il suo accento, ma è impossibile cogliere i giochi di parole di John Neetles se non si guarda la serie in lingua originale.

Midsomer Murders può essere un’ottima ispirazione per un viaggio nell’Inghilterra di campagna. Anche senza considerare le città di Gloucester e di Oxford, magnifiche entrambe, la “countryside” da quelle parti è magnifica. Io vi consiglio il primo autunno, tipo a metà settembre, o il mese di maggio… periodo in cui i fiori rendono quella terra una tavolozza di colori.

Un’altra sottigliezza legata a Barnaby e alle sue abitudini: lui è solito andare al pub e ordinare, per pranzo, un sandwich col pomodoro. Si tratta del famoso BLT. Si chiama proprio così, con l’acronimo di Bacon, Lattuce e Tomato ed è uno dei sandwich inglesi più tradizionali che ci possano essere. Ogni tanto, tra un omicidio e l’altro, Barnaby esce a cena con sua moglie e ordina quasi sempre il pasticcio di carne. Sapete di cosa si tratta?
E’ la Steak and Ale Pie, un piatto tipico della cucina britannica. La carne viene cotta nella birra Ale come se fosse uno spezzatino e, usando la birra al posto del lievito, si prepara una sorta di pasta che verrà poi stesa dentro ad una teglia farcita con la carne. Il tutto va in forno e si serve caldo caldo, con il contorno di puré e piselli.

Se amate l’Inghilterra o, in ogni caso, le isole Britanniche io, se fossi in voi, proverei a intraprendere un itinerario che abbia in sé quel carattere così tagliente, ma tanto interessante dell’Ispettore Barnaby e della sua amata Contea di Midsomer.


A proposito dell'autore di questo post

Travel blogger e scrittrice freelance: classe 1978, sbrindola, poliglotta e viaggiatrice per indole. Nasco e cresco in Veneto, divento grande in Svizzera per poi coltivare le gioie del cuore in Emilia. Mi piace viaggiare con i mezzi pubblici, con gli occhi ben aperti e con il cuore curioso. Ho una passione sfrenata per le Isole Britanniche e per i piccoli luoghi che non aspettano altro che essere raccontati.



2 Responses to L’ispettore Barnaby, Causton e la Contea di Midsomer

  1. alessio says:

    Un post molto carino e piacevole da leggere!!

  2. Denise Gozzini says:

    Inizio con il dire !! Complimenti al regista che ha creato questa bellissima serie del ispettore Barnaby!! Un telefilm generis per spettacolare !! Un giallo!! Ma non troppo forte!! Giusto!! È i luoghi stupendi i pub i boschi giardini i fiori i colori !! Le case stupende!! Sempre circondate da misteri!! Castelli !! Insomma come ripeto il genere del telefilm io lo adoro!! È poi la città diMiDsomer fantastica!! Mi fa sognare!! Posto che vorrei visitare magari abitarvi!! Lo stile di vita!! Che c’è questi pub !! Meravigliosi!! Sembrano uscite veramente dalle favole!! Insomma sono innamorata di MIDSOMER!! Città fantastica!! Chissà forse un giorno ci andrò!! MAGARI!! Lo sperooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑