Divertimento

Pubblicato il marzo 1, 2012 | da Sergio

0

Hard Rock Cafè: cercasi location per Hard Rock Hotel

Roma, Firenze e Venezia potrebbero veder nascere nel proprio territorio un nuovo brand alberghiero, derivato direttamente dal noto marchio di locali sparsi in tutto il mondo, gli Hard Rock Cafè. I nuovi Hard Rock Hotel, secondo quando dichiarato da Hamish Dodds, presidente e Ceo della catena nel corso della festa-concerto che ha chiuso il Carnevale di Venezia (sponsorizzata da HRC), potrebbero utilizzare diversi modelli di business: sia un semplice rebranding di strutture già esistenti, sia una presa in carico completa delle strutture con management diretto dell’Hard Rock International. In ogni caso una notizia davvero interessante per le milioni di persone affezionate ai mitici locali. Il primo dei quali fu aperto a Londra nel 1971.

Oggi sono oltre 150 gli Hard Rock Cafè sparsi in oltre 50 Paesi al mondo, Bahrain, Aruba, Figi, Guam e isole Cayman comprese. La catena è dal 2006 di proprietà della tribù indiana dei Seminole, residenti in Florida, che l’ha acquistata per un miliardo di euro dalla Rank Organisation.

In Italia sono tre gli Hard Rock Cafè, appunto a Firenze, Roma e Venezia dove potrebbero aprire, nei prossimi anni, gli hotel omonimi. Intanto, stando a quanto dichiarato da Dodds mentre si gustava il concerto dei Modà in piazza San Marco, entro il 2013 dovrebbe aprire l’Hard Rock Cafè di Milano.

Una sfida che sa di certezza, di successo stante i fatturati che la catena genera nelle altre città: nel 2011 l’HRC di Roma ha generato un business per 15 milioni di euro, quello di Venezia per 9. Lo spazio fiorentino ha chiuso i primi sei mesi di apertura con un fatturato di oltre 10 milioni di euro.

La storia del marchio è abbastanza travagliata. Nel 1971 gli americani Peter Morton e Isaac Tigrett aprirono il primo locale a Londra caratterizzato dalla grande abbondanza di memorabilia (oggetti, strumenti musicali, spartiti, indumenti, ecc) di grandi cantanti e gruppi rock.

Nel corso dei decenni successivi i due fondatori si separarono mantenendo però entrambi l’uso del marchio che quindi rimase unico agli occhi del mondo. Prima l’uno e poi l’altro hanno venduto la loro quota ad una società, la Rank Organization, la quale nel 2006 l’ha ceduta in blocco alla tribù dei Seminole.

Oggi il patrimonio del marchio Hard Rock Cafè è costituito sia dagli oltre 150 locali sparsi in tutto il mondo, ma anche dagli oltre 95 mila oggetti e relique rockettare che nel corso di questi 40 anni sono stati regalati o che sono stati acquistati nelle più famose aste del mondo.

Foto di Eric Kilby

Tags: , ,


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑