Festività

Pubblicato il novembre 25, 2010 | da Sergio

1

Dove festeggerai il tuo 2011, a Roma o a Firenze?

Per un ultimo dell’anno in allegria ecco che cosa propongono Roma e Firenze: feste in piazza o in discoteca, spettacoli e concerti il tutto per dare il benvenuto al 2011 e salutare il 2010 in maniera divertente ed entusiasmante!

Il Capodanno nella Città Eterna è tipicamente in giro per le strade e le piazze. I mitici quartieri della movida romana, Testaccio e Trastevere, si riempiono di turisti e romani che passano da un locale all’altro in attesa della mezzanotte.

Ma tutta Roma è un fiume in piena di gente che si sposta, da Campo de’ Fiori alla zona intorno al Colosseo, intorno a Piazza Navona, lungo via del Corso, in zona San Lorenzo e la grande zona Ostiense. Per la notte di capodanno Roma offre di tutto, dalla cena non tradizionale dell’Hell’s Grill in via Alessandria, un American steakhouse con musica dal vivo fino all’alba, alla più tradizionale festa al Palazzo dei Congressi a Roma Eur.

Da non perdere sono i tuffi nel Tevere di Maurizio Palmulli, chiamato Mister Ok, che si lancerà dal ponte Cavour. Per una serata divertente al Salone delle Fontane, storica location romana, sono in scena comici famosi, mentre se si vogliono vedere vip, personaggi della moda e dello spettacolo non resta che l’Art Cafè, a Villa Borghese, discoteca molto esclusiva.

Anche a Firenze il capodanno si svolge soprattutto nelle piazze e nelle strade del centro storico, che si anima di turisti e cittadini desiderosi di festeggiare in allegria l’ultimo giorno dell’anno. Quest’anno però c’è una novità.

L’Amministrazione Comunale, tra la notte del 31 dicembre 2010 e il 1° gennaio 2011, organizza una serie di concerti in tre piazze diverse della città. La particolarità è che ciascuna piazza sarà caratterizzata da un tipo di musica: in Piazza della Stazione si terrà un concerto di musica pop e rock, in Piazza Repubblica si esibiranno gruppi di musica jazz, mentre in Piazza SS. Annunziata gli appassionati potranno gustare l’esibizione di concerto musica folk e popolare.

Per gli amanti di questo genere c’è anche il Gran Banchetto Rinascimentale nell’affascinante cornice di Palazzo Budini Gattai a pochi passi dal Duomo, oppure il Capodanno Medievale 2011, qualche chilometro fuori Firenze, a Bagno a´ Ripoli con cenone in compagnia di dame e cavalieri, giullari e mendicanti: dopo la mezzanotte balli e danze trecenteschi.

Ma per chi invece ama il divertimento più ‘moderno’, dopo la mezzanotte in piazza a brindare, ci sono decine di locali alla moda dove tirare mattino. In Santa Croce, in Via dei Benci, in zona di san Niccolò, sui lungarni, in Piazza Ferrucci. I locali più famosi sono l’Angels, molto elegante, il Colle Bereto con le sue sperimentazioni musicali, lo Slowly in Via Tornabuoni la via dello shopping di classe, il Rex Cafè vicino a Piazza Santa Croce, il famosissimo Negroni, patria dell’omonimo aperitivo, il Caffè la Torre sotto la torre di San Niccolò.

Non ti resta che festeggiare!

Foto di Roberto Composto
Foto di Roberto Composto

Tags: , ,


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



One Response to Dove festeggerai il tuo 2011, a Roma o a Firenze?

  1. Tony says:

    tra le città italiane vi consiglierei Torino, ho passato un capodanno a Roma ed anno prima anche a Milano… ma a Torino mi è piaciuto di più… ed anche gli alberghi sono abbastanza economici…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑