Arte

Pubblicato il luglio 28, 2012 | da Sergio

0

Capalbio Libri: il piacere di leggere è in piazza Magenta

Dall’1 al 12 agosto l’appuntamento con la letteratura italiana è in Maremma, con Capalbio Libri, sesta edizione di una manifestazione che nessun Veltroni o Mentana si perderebbe per alcuna ragione al mondo. Un po’ perché Capalbio è uno dei simboli della socialdemocrazia italiana, un po’ perché se non sei lì significa che sei in barca e in tempi di crisi non è bello.

E’ per questo, anche, che Capalbio Libri è un appuntamento di prestigio, dove l’intellighenzia cultural-politica nazionale ha finalmente la possibilità di rilassarsi sulle comode poltroncine del palco in piazza Magenta per esternare il proprio sentire.

Un po’ come al Bar Casblanca di Giorgio Gaber, dove:

“… con una gauloise, la nikon, gli occhiali
e sopra una sedia i titoli rossi dei nostri giornali
blue jeans scoloriti
a barba sporcata da un po’ di gelato
parliamo, parliamo
di rivoluzione
di proletariato.”

Ma bando agli scherzi e alla facile ironia, Capalbio Libri è un evento che merita di essere seguito, magari per più giorni, alloggiando in uno degli hotel della Maremma grossetana, tra Orbetello e Montalto di Castro.

Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere, in piazza, in rete è il leit motive che da anni propone l’evento come un nuovo modo di sperimentare la promozione dei libri, ma anche della lettura. Il pubblico ha la possibilità di conoscere gli autori, di confrontarsi con loro, di affrontare quindi la lettura con strumenti inediti ed esclusivi.

Per l’edizione 2012 il programma di incontro con gli autori e i loro libri prevede:

1 agosto: Myrta Merlino, L’aria che tira, Sperling & Kupfer
2 agosto: Gianluca Comin e Donato Speroni, 2030. La tempesta perfetta, Rizzoli
3 agosto: Paola Concia, La vera storia dei miei capelli bianchi, Mondadori
4 agosto: Pietro Grasso, Liberi tutti, Sperling & Kupfer
5 agosto: Federico Grom e Guido Martinetti, Grom. Storia di un’amicizia, qualche gelato e molti fiori, Bompiani
6 agosto: Ilaria D’Amico, Dove io non sono, Bompiani
7 agosto: Alessandra Arachi, Coriandoli nel deserto, Feltrinelli
8 agosto: Marina Valensise, Il sole sorge a sud, Marsilio
9 agosto: Sergio Garufi, Il nome giusto, Ponte alle Grazie
10 agosto: Gennaro Sangiuliano, Scacco allo Zar, Mondadori
11 agosto: Giuseppe Di Piazza, I quattro canti di Palermo, Bompiani
12 agosto: Mirella Serri, Sorvegliati speciali, Longanesi

Gli incontri, i dibattiti e le presentazioni saranno condotti da Marta Mondelli, attrice, regista e scrittrice: sul palco, oltre agli autori, nel corso delle serate saranno presenti politici e giornalisti, personaggi della cultura e della politica. Ciascuna serata avrà un filo conduttore che partendo dalla lettura da parte degli autori di brani dei loro libri, si snoderà tra performance artistiche teatrali e musicali.

Durante le dodici serate, il piacere della lettura, in genere un atto molto intimo e personale, sarà … messo in piazza, in un mix di cultura e intrattenimento. Piazza Magenta è la piazza più famosa di Capalbio, un borgo medievale rimasto tale a distanza di sei secoli. Capalbio Libri può così diventare una buona occasione per conoscere questa deliziosa cittadina con la grande Torre Aldobrandesca, la cinta di mura che può essere percorsa a piedi, la deliziosa Chiesa di San Nicola di origine medioevale fino al bacino del Lago di San Floriano dove gli appassionati della flora acquatica potranno trovare tanti elementi di grande interesse naturalistico.

Tags: ,


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑