Sport

Pubblicato il marzo 26, 2012 | da Giulia

0

America’s Cup a Venezia dal 12 al 20 maggio

Il mondo dell’America’s Cup World Series si ritrova nelle acque della Laguna di Venezia dal 12 al 20 maggio. Le sfide nel Bacino di San Marco e in mare aperto di fronte al Lido vedranno affrontarsi catamarani di 13,50 metri di lunghezza con ala rigida di 85 metri quadrati. Si confronteranno gli equipaggi di Cina, Corea, Francia, Italia (con Luna Rossa), Nuova Zelanda, Spagna, Svezia, Usa, Corea e Cina. La tappa veneziana dell’America’s Cup segue quella di Napoli che si terrà tra il 7 e il 15 aprile.


Non sarà difficile per il pubblico di appassionati seguire da vicino le gare dell’America’s Cup di Venezia. Al Lido saranno disponibili imbarcazioni per seguire da vicino le regate, mentre sull’isola del lido saranno disponibili punti informativi e di osservazione. Per le regate nel bacino di San Marco saranno allestite strutture in Piazza San Marco, a San Giorgio e sulle rive affacciate sul Bacino.

Il pubblico che non riuscirà ad avvicinarsi ai punti di osservazione potrà seguire le gare su maxischermi che saranno posti in diversi punti della città. E’ ricco il programma degli eventi collaterali, con concerti e appuntamenti serali, ma anche gare e prove di navigazione per avvicinare il maggior numero di persone a questo sport. Le rappresentanze delle squadre partecipanti e buona parte degli eventi saranno ospitati all’Arsenale.

L’impegno dell’Amministrazione pubblica di Venezia è quello di realizzare un evento a ‘impatto zero’ con un’attenzione particolare all’utilizzo di energia e di materiali reciclabili. Quella del 12-20 maggio è la prima di due tappe dell’America’s Cup che saranno ospitate nella Laguna di Venezia. L’altra è prevista per l’aprile del 2013. La prenotazione anticipata in uno degli hotel di Venezia è consigliata: sono migliaia le persone che interverranno per assistere a questa importante competizione internazionale.

Foto di Port of San Diego

Tags:


A proposito dell'autore di questo post

Quando scrivo viaggio, quando sogno viaggio, quando vivo vorrei sempre viaggiare. Purtroppo non riesco a scappare quanto vorrei, ma per fortuna il mio lavoro mi porta in giro per il mondo, a contatto con la gente. Quando torno mi chiudo dentro la mia stanza e ritorno da dove sono arrivata con la penna o la tastiera. Amo leggere i post di viaggio che si trovano nella rete. Ogni volta che raccontate di un vostro viaggio ... io vorrei essere stata lì con voi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑