Regno Unito

Pubblicato il giugno 23, 2011 | da Sergio

1

A Londra in famiglia: i grandi musei a misura di bambino

Non abbiate dubbi: Londra è una meta ideale anche con bambini al seguito. Le attrazioni e i luoghi adatti a tutta la famiglia sono talmente tanti che una settimana di viaggio non basta. Anche i grandi musei, apparentemente adatti ai soli adulti, organizzano spazi, laboratori, eventi e appuntamenti per i più piccoli. Quindi ecco una breve guida dei musei di Londra dove portare i vostri bambini. Che entrano sempre gratis.


Il London Aquarium, realizzato all’interno della County Hall in pieno centro, è sicuramente una tappa obbligata nel tour familiare: è uno degli acquari più importanti d’Europa, con squali, meduse giganti e laboratori per i bambini.

Al London Transport Museum in Covent Garden i più giovani possono provare l’ebbrezza di guidare (in perfetta simulazione) un bus a due piani, il double-decker. Mentre se vogliono provare a governare una nave (simulazione consigliata anche ai papà) bisogna spostarsi al National Maritime Museum a Greenwich che ha un programma per le famiglie davvero interessante.

Tutti i grandi musei di Londra sanno come accattivarsi le simpatie dei più piccoli. La Dinosaurs Gallery al Natural History Museum è una esperienza davvero unica: per vedere il diorama con il tyrannosaurus rex bisogna mettersi in coda. Il Science Museum è un laboratorio infinito con esperimenti, giochi, simulazioni e quant’altro. Al Victoria & Albert Museum all’ingresso ai più piccoli viene consegnato uno zainetto (gratuito) con giochi e spiegazioni del percorso museale.

Sempre per i musei a misura di ragazzini, si segnalano la National Portrait Gallery con laboratori e lezioni d’arte per i più piccoli e l’Horniman Museum dove oltre a vedere più di 7 mila strumenti musicali di tutto il mondo, sono organizzate attività per bambini, che costruiscono giocattoli, maschere, strumenti, ecc.

Per i maschietti più guerrafondai da non perdere sono la HMS Belfast, museo-nave da guerra ormeggiata vicino al Tower Bridge, il Firepower Royal Artillery Museum, museo dell’artiglieria (a Woolwich) o il Royal Air Force Museum museo aeronautico con 160 aerei di diverse epoche (si trova a Colindale) dove le iniziative divertenti non mancano mai.

Ma fuori dai musei, sono tantissime le opportunità per il vostro viaggio a Londra con i bambini, sempre che non piova. Per raccontarvi tutte le altre occasioni di svago e divertimento vi rimando al post della prossima settimana.

Foto di LaurenKates

Tags: , , ,


A proposito dell'autore di questo post

Giornalista professionista, appassionato di animali e viaggi, cibo e informatica. Sognatore di professione, cerco di rendere migliore questo mondo raccontando e raccogliendo le piccole esperienze quotidiane che messe insieme fanno una vita. I miei figli dicono che è più facile saltarmi che girarmi intorno. Ma quella è solo apparenza. La sostanza è una costante attenzione per le cose belle e buone che questo mondo ci mette tutti i giorni nel piatto.



One Response to A Londra in famiglia: i grandi musei a misura di bambino

  1. Eva says:

    Science Museum organizza degli spazi dedicati ai bambini, dove possono partecioare attivamente a questi giochi veramente particolari ed esperimenti che lasciavano a bocca aperta anche gli adulti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su ↑